Terremoto di magnitudo ML 2.1 del 02-03-2023 ore 17:26:12 (UTC) in zona: 2 km SE Piglio (FR)

Un terremoto di magnitudo ML 2.1 è avvenuto nella zona: 2 km SE Piglio (FR), il

  • 02-03-2023 17:26:12 (UTC)
  • 02-03-2023 18:26:12 (UTC +01:00) ora italiana

con coordinate geografiche (lat, lon) 41.8180, 13.1690 ad una profondità di 9 km.

Il terremoto è stato localizzato da: Bollettino Sismico Italiano INGV.

Ricerca terremoti: Qualsiasi nel raggio di 30 km

I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare tali stime.

Visualizza la localizzazione con

Comuni entro 20 km dall'epicentro

Le distanze sono calcolate in base alle coordinate geografiche del Municipio (Istat).
Comune Prov Dist Pop Cum Pop
Piglio FR 2 4666 4666
Acuto FR 3 1920 6586
Fiuggi FR 5 10536 17122
Serrone FR 7 3099 20221
Jenne RM 8 366 20587
Anagni FR 8 21464 42051
Trevi nel Lazio FR 8 1822 43873
Torre Cajetani FR 8 1376 45249
Arcinazzo Romano RM 8 1348 46597
Paliano FR 9 8281 54878
Affile RM 10 1548 56426
Trivigliano FR 10 1705 58131
Roiate RM 11 737 58868
Guarcino FR 12 1623 60491
Olevano Romano RM 12 6687 67178
Subiaco RM 13 9074 76252
Vallepietra RM 13 283 76535
Bellegra RM 14 2887 79422
Fumone FR 14 2102 81524
Vico nel Lazio FR 15 2234 83758
Filettino FR 15 565 84323
Ferentino FR 16 21213 105536
Rocca Santo Stefano RM 16 975 106511
Gavignano RM 16 1916 108427
Sgurgola FR 16 2676 111103
Genazzano RM 16 6036 117139
Colleferro RM 17 21595 138734
San Vito Romano RM 17 3273 142007
Canterano RM 18 351 142358
Alatri FR 18 28952 171310
Collepardo FR 18 968 172278
Segni RM 18 9159 181437
Gorga RM 19 710 182147
Capranica Prenestina RM 19 351 182498
Rocca di Cave RM 19 377 182875
Gerano RM 19 1263 184138
Rocca Canterano RM 20 196 184334
Cave RM 20 11287 195621
Morolo FR 20 3257 198878

Città più vicine con almeno 50000 abitanti

Il terremoto è stato localizzato
35 Km a E di Tivoli (56533 abitanti)
36 Km a E di Velletri (53303 abitanti)
42 Km a SE di Guidonia Montecelio (88673 abitanti)
45 Km a NE di Latina (125985 abitanti)
50 Km a NE di Aprilia (73446 abitanti)
57 Km a E di Roma (2864731 abitanti)
58 Km a E di Pomezia (62966 abitanti)
61 Km a NE di Anzio (54211 abitanti)
62 Km a SW di L'Aquila (69753 abitanti)
77 Km a E di Fiumicino (78395 abitanti)
93 Km a SE di Terni (111501 abitanti)
Sismicità recente e storica
Pericolosità sismica
Mappe di scuotimento
Mappa del risentimento sismico
Cronologia delle localizzazioni calcolate
Tipo Magnitudo Tempo origine (UTC) Latitudine Longitudine Profondità (km) Ora pubblicazione (UTC) Autore ID Localizzazione
Bollettino
Rev1000
ML 2.1 2023-03-02
17:26:12
41.8177 13.169 9 2024-03-01
17:18:16
Bollettino Sismico Italiano INGV 121044961
Rivista
Rev100
ML 2.1 2023-03-02
17:26:12
41.816 13.1523 10 2023-03-02
18:24:56
Sala Sismica INGV-Roma 114946241
Localizzazione e magnitudo preferite finora.
Parametri della localizzazione preferita

Localizzazione

Campo Valore
Tempo (UTC) 2023-03-02 17:26:12 ± 0.09
Latitudine 41.8177 ± 0.0045
Longitudine 13.1690 ± 0.0072
Profondità (km) 9 ± 1 (from location)
Metodo di valutazione manual
Stato della valutazione reviewed
Versione 1000 -> BULLETIN-INGV
Tipo di evento earthquake
ID localizzazione 121044961

Incertezze

Campo Valore
Tipo di incertezza uncertainty ellipse
Semi-asse maggiore dell'ellisse di confidenza (metri) 544
Semi-asse minore dell'ellisse di confidenza (metri) 315
azimuth dell’asse maggiore dell’ellisse di confidenza (gradi) 56
Regione di confidenza sul piano orizzontale espressa mediante singolo valore di incertezza (metri) 540.0
Livello di confidenza dell'incertezza (%) 68

Qualità

Campo Valore
Maggiore gap azimutale nella distribuzione delle stazioni all'epicentro 107
Numero di fasi associato indipendentemente se utilizzate nella localizzazione (determinazione dell'Origin) 16
Numero di fasi 16
Scarto quadratico medio dei residui di tempo risultanti dal calcolo del tempo origine (Origin) della localizzazione (sec) 0.27
Distanza epicentrale della stazione piu' vicina (gradi) 0.10882
Distanza epicentrale della stazione piu’ lontana (gradi) 0.58006
Numero di stazioni in cui l’evento e’ stato osservato 8
Numero di stazioni usate nel calcolo dell'Origin 8
Parametri delle magnitudo

ML:2.1

Campo Valore
Valore 2.1
Incertezza 0.3
Num. stazioni usate 6
Tipo di magnitudo ML
Localizzazione di riferimento 121044961
Agenzia INGV
Autore Bollettino Sismico Italiano INGV
Tempo di creazione (UTC) 2023-11-15 13:29:08

ML:2.1

Campo Valore
Valore 2.1
Incertezza 0.3
Num. stazioni usate 6
Tipo di magnitudo ML
Localizzazione di riferimento 114946241
Agenzia INGV
Autore Sala Sismica INGV-Roma
Tempo di creazione (UTC) 2023-03-02 18:24:56
Tempi di arrivo
SCNL Time Uncertainty Polarity Evaluation_mode Phase Azimuth Distance(km) Takeoff_angle Residual Weight
IV.INTR.HHZ. 2023-03-02T17:26:32.17 0.6 undecidable manual S 70 64.3911 50 -0.14 45
IV.FIAM.HNN. 2023-03-02T17:26:29.04 0.6 undecidable manual S 355 50.1165 50 0.54 42
IV.POFI.HHZ. 2023-03-02T17:26:28.12 0.6 undecidable manual S 104 46.3203 50 0.65 40
IV.LATB.EHZ. 2023-03-02T17:26:26.10 0.6 undecidable manual S 206 39.8268 50 0.36 45
IV.PTQR.HHN. 2023-03-02T17:26:23.27 0.6 undecidable manual S 40 29.6481 107 0.37 45
IV.INTR.HHZ. 2023-03-02T17:26:23.43 0.1 undecidable manual P 70 64.3911 50 -0.37 85
IV.GIUL.HHZ. 2023-03-02T17:26:22.93 0.6 undecidable manual S 166 29.6481 107 0.03 49
IV.FIAM.HNN. 2023-03-02T17:26:21.58 0.3 undecidable manual P 355 50.1165 50 -0.02 71
IV.POFI.HHZ. 2023-03-02T17:26:20.59 0.1 undecidable manual P 104 46.3203 50 -0.41 87
IV.LATB.EHZ. 2023-03-02T17:26:19.96 0.3 undecidable manual P 206 39.8268 50 -0.04 72
IV.CERT.HHZ. 2023-03-02T17:26:19.95 0.3 undecidable manual S 313 21.2676 113 -0.21 71
IV.PTQR.HHN. 2023-03-02T17:26:18.17 0.1 undecidable manual P 40 29.6481 107 -0.19 94
IV.GIUL.HHZ. 2023-03-02T17:26:18.28 0.3 undecidable manual P 166 29.6481 107 -0.08 72
IV.GUAR.HHZ. 2023-03-02T17:26:17.84 0.6 undecidable manual S 102 12.0768 126 0.46 46
IV.CERT.HHZ. 2023-03-02T17:26:16.99 0.1 undecidable manual P 313 21.2676 113 0.21 95
IV.GUAR.HHZ. 2023-03-02T17:26:15.13 0.1 negative manual P 102 12.0768 126 -0.05 100
Ampiezza e Magnitudo per ciascuna stazione
SCNL mag Generic_amplitude Period Type Category Unit Time_window_reference
IV.GUAR.HHE. ML:2.2 0.001805 1.5 AML other m 2023-03-02T17:26:19.92
IV.GUAR.HNE. ML:2.2 0.001805 1.5 AML other m 2023-03-02T17:26:19.92
IV.GUAR.HHN. ML:2.2 0.002025 0.38 AML other m 2023-03-02T17:26:21.00
IV.GUAR.HNN. ML:2.2 0.001925 0.38 AML other m 2023-03-02T17:26:21.00
IV.GIUL.HHN. ML:1.6 0.000191 0.42 AML other m 2023-03-02T17:26:25.93
IV.GIUL.HHE. ML:1.6 0.000182 0.86 AML other m 2023-03-02T17:26:26.51
TDMT - Time Domain Moment Tensor
Meccanismi di sorgente sismica nell'area
Download
Tipo Descrizione Link
QuakeML - small Event, Origin, FocalMechanism Download
QuakeML - full Event, Origin, FocalMechanism, Amplitude, Arrival, Pick, Station Magnitude Download
Forme d'onda Segnali sismici in formato miniseed + resp Download