Sequenza sismica tra le province di Rieti, Perugia, Ascoli Piceno, L’Aquila e Teramo: revisione degli eventi sismici in corso

Come per ogni sequenza sismica, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) ha iniziato la revisione dei terremoti avvenuti nei giorni scorsi in Italia centrale. In particolare, grazie alla disponibilità di nuovi dati delle reti sismiche locali e regionali appartenenti anche a istituzioni italiane o estere, l’Istituto sta procedendo alla rilocalizzazione degli eventi sismici già analizzati dalla Sala Operativa di Monitoraggio Sismico INGV di Roma. In allegato la nota stampa.

Sala Sismica 
La Sala Sismica INGV dove vengono analizzati in tempo reale i dati di tutti i terremoti italiani.

L’INGV ha iniziato, sin da subito, la seconda e terza fase che include il Bollettino Sismico Italiano e le elaborazioni più avanzate, con lo scopo di migliorare i risultati utili alla gestione dell’emergenza e alla popolazione in generale. Queste elaborazioni si traducono, come è naturale, in risultati nuovi o diversi, ma comunque più accurati rispetto alle elaborazioni effettuate in tempo reale. Come sempre, questi risultati saranno resi pubblici nelle prossime ore e comunque non appena disponibili.

Link al Blog INGVterremoti