Bollettino Sismico Italiano

Bollettino Sismico Italiano (BSI), II quadrimestre 2018

  • 8674 eventi sismici localizzati in totale di cui
    • 23 con magnitudo M>=3.5
    • 3739 con magnitudo M>=1.5
  • 470 stazioni sismiche utilizzate
  • 33737 picking onde P
  • 23695 picking onde S

DOI: 10.13127/BSI/201802

Metadati (DataCite): JSON , XML

Download:

Citazione bibliografica:

Bono, A., Lombardi, A. M., Rossi, A., Nardi, A., Marchetti, A., Improta, L., … Battelli, P. (2019). Bollettino Sismico Italiano (BSI), II quadrimestre 2018 [Data set]. https://doi.org/10.13127/BSI/201802

Descrizione:

Bollettino Sismico Italiano (BSI), Secondo quadrimestre 2018, versione 1.0. In questo numero pubblichiamo i terremoti che si sono verificati in Italia nel periodo maggio - agosto 2018; essi comprendono gli eventi appartenenti alla sequenza sismica iniziata il 24 agosto 2016 in Italia centrale, con il terremoto di Amatrice (magnitudine 6), detta sequenza di Amatrice-Visso-Norcia (AVN nel seguito). Il Gruppo di lavoro di BSI ha esaminato tutti i terremoti di magnitudo M>=2,3 appartenenti all'AVN, e tutti i terremoti di magnitudo M>=1,5 verificatisi in altre aree italiane. Questa pubblicazione comprende un totale di 8674 terremoti, di cui 5225 appartenenti alla sequenza AVN. 108 di essi hanno magnitudine M>=2.3 e 1 ha magnitudine M >=3.5. Questa pubblicazione BSI comprende 33737 fasi P e 23695 fasi S; queste includono 14227 fasi P e 11165 fasi S generate dalla sequenza AVN. I dati sono stati registrati da 470 stazioni appartenenti alla Rete Sismica Nazionale Italiana, gestita dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), e ad altre reti regionali ed internazionali gestite da diversi provider. Le localizzazioni e le fasi del Bollettino Sismico Italiano sono disponibili su base quadrimestrale in formato Quakeml all'indirizzo http://terremoti.ingv.it/bsi ma anche, dal 1985 ad oggi, nel database ISIDe all'indirizzo http://terremoti.ingv.it/.
10.13127/BSI/201802